Da Bologna alla Toscana

Dopo una giornata di relax a Bologna insieme a Gianluigi rimontiamo in sella verso la Toscana. Una decina di km fuori Bologna ricomincia la salita. A fine giornata facciamo solo 50km ma siamo saliti a 950m sul livello del mare. Inoltre siamo stati fermi circa 1 ora per un problema all’asse della ruota posteriore di Rossella. Per fortuna Valerio ha portato nello zaino mezza ciclofficina e riesce a risolvere il problema!
Mangiamo un gelato buonissimo a Loiano e decidiamo di fare qualche km in piu’ per dormire a Monghidoro.
Arrivati a Monghidoro incontriamo in strada Mark, insieme alla moglie e la figlia. A Mark piace molto la bici a due piani, e dopo un po che stiamo a chiccherare ci invita per un aperitivo a casa sua.
Alla fine Mark e’ gentilissimo, restiamo a cena ed a dormire da lui! Ancora non sappiamo come ringraziarlo!
Ripartiamo da casa di Mark che sono quasi le 10, oggi ci aspetta tanta salita: dobbiamo superare il passo della raticosa ed il passo della futa.
In cima al passo della raticosa una signora che vende frutta e verdura con il furgone si fa la foto con Valerio e la bici a due piani. Le diamo l’URL del blog per vedere la foto e lei per ringraziarci ci regala delle pesche buonissime!
Pranziamo a mezzogiorno al passo Futa al ristorante che si trova proprio al valico della montagna. Dopo un ottima Fiorentina ed una boccia di vino rosso prendiamo la lunga discesa seguendo il cartello Firenze.
Nei pressi del lago artificiale di Bilancino deviamo in direzione Arezzo.

This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>